Il Presidente ANCOT scrive ai Comuni Termali Italiani - Comuni Termali Ancot

Il Presidente ANCOT scrive ai Comuni Termali Italiani

Il Presidente ANCOT scrive ai Comuni Termali Italiani

Il Presidente di ANCOT Dr. Luca Claudio invita i Sindaci dei Comuni Termali d’Italia a percorrere insieme il cammino del Termalismo e del Turismo, perchè diventi protagonista nelle sfide europee.

“Caro Sindaco,

sono stato nominato Presidente dell’Associazione Nazionale dei Comuni Termali (A.N.CO.T.) lo scorso 10 dicembre 2013 e sono il sindaco della Città di Abano Terme (Padova).

Nell’assumere l’incarico di nuovo Presidente di ANCOT è mio desiderio innanzitutto porgerTi il mio personale saluto rappresentando nel contempo il senso di responsabilità con il quale mi appresto a percorrere un cammino che ritengo importante per il Termalismo e per il Turismo italiano. Portare avanti questo cammino è però imprescindibile dall’importanza di avere al mio fianco tutti i Comuni Termali d’Italia perché il Termalismo è da quest’anno e fino al 2020 protagonista nelle sfide europee per l’ottenimento di Fondi e Risorse. […]

Con questa mia voglio quindi invitarVi ad iscriverVi ad ANCOT perché credo in questa Associazione che dal 1989 si impegna per valorizzare e promuovere il termalismo nazionale e che fonda i propri principi ispiratori proprio nelle Istituzioni Locali, nei Comuni, nella parte “pubblica” e che proprio per questo ha il diritto di essere protagonista nelle scelte del Governo Nazionale e del Parlamento Italiano. […].

Tuttavia, non possiamo fermarci davanti alla crisi, anzi, dobbiamo unire le forze e contrastarla cercando di trovare nuove strade, nuove soluzioni ma, soprattutto, unendoci affinchè la nostra voce diventi importante e venga ascoltata nei Ministeri, nel Parlamento Europeo e in tutte le maggiori Associazioni Termali Europee dove ANCOT è già presente[…].

Dobbiamo operare affiancati a FEDERTERME e non in contrapposizione o competizione. Federterme rappresenta l’Imprenditoria e le Imprese Termali, ANCOT la parte Istituzionale : i due aspetti non possono scindersi, anzi, devono camminare insieme per ottenere ascolto in Europa e per operare concretamente su obiettivi condivisi.”

Dobbiamo operare affiancati a FEDERTERME e non in contrapposizione o competizione. Federterme rappresenta l’Imprenditoria e le Imprese Termali, ANCOT la parte Istituzionale : i due aspetti non possono scindersi, anzi, devono camminare insieme per ottenere ascolto in Europa e per operare concretamente su obiettivi condivisi.”

Files allegati:
Saluto del nuovo Presidente ANCOT ai Comuni Termali Italiani.pdf

7 Febbraio 2014
Commenti

Comments are closed here.

Indietro