ITALIADECIDE E ANCI AL DIRETTIVO DI ANCOT A ROMA - Comuni Termali Ancot

ITALIADECIDE E ANCI AL DIRETTIVO DI ANCOT A ROMA

ITALIADECIDE E ANCI AL DIRETTIVO DI ANCOT A ROMA

Abano Terme, 08/05/2014

COMUNICATO STAMPA
________________________________________________________________________

ITALIADECIDE e ANCOT:

rilancio del sistema turistico termale, marketing territoriale e percorso innovativo per la promozione delle risorse nazionali temi di concreta attuazione

Si è tenuto ieri 7 maggio 2014 presso la sede nazionale dell’ANCI di Roma il Consiglio Direttivo dell’A.N.CO.T. (Associazione Nazionale Comuni Termali) di cui è presidente il sindaco Luca Claudio.

Sono intervenuti al Direttivo il vice Presidente dell’Associazione “italiadecide” e Consigliere di Stato dott. Alessandro PALANZA e il prof. Attilio CELANT, docente di Economia presso l’Università LA SAPIENZA di Roma.

A seguito dell’incontro tra il presidente di italiadecide Luciano VIOLANTE e il Presidente di Ancot Luca Claudio si è così concretamente dato avvio, come preannunciato dopo l’evento di Montecitorio dello scorso 31 marzo durante il quale alla presenza del Presidente Napolitano “italiadecide” presentò il REPORT SUL TURISMO, alla collaborazione fra i due Enti.

Il REPORT è stato illustrato ai sindaci dei Comuni Termali presenti dal dott. Palanza, il quale ha poi dato la parola al prof. Celant che ha tenuto una “lezione” di economia italiana esaminando il turismo nazionale e termale dal punto di vista del fondamentale apporto economico al sistema Italia e non solo dal punto di vista della quantificazione numerica dei flussi turistici.

Italiadecide opera, come collegamento tra le istituzioni, la politica, le amministrazioni e il mondo scientifico culturale, compiendo studi e ricerche anche per mandato del Parlamento e rivolgendo pertanto la propria attività alla cura degli interessi generali e prevalenti del Paese.

Tra i soci promotori Giuliano Amato, Gianni Letta e Giulio Tremonti. Presidente onorario Carlo Azeglio Ciampi.

“E’ stato per me un onore, ha detto il Presidente ANCOT Luca Claudio, ospitare al nostro tavolo i maggiori rappresentanti di “italiadecide”. Dopo l’invito a presenziare è stata una insperata soddisfazione il riscontro avuto e la loro partecipazione al Direttivo. Il tema-soluzione proposto da italiadecide sul quale ripartire per dare rilancio al sistema turistico termale nazionale è sicuramente una svolta “culturale” del modo di approcciarsi al Turismo puntando forze e risorse sul MARKETING TERRITORIALE, sul territorio italiano e le sue risorse, sulla valorizzazione della diversificazione dell’offerta che l’Italia propone attraendo i mercati stranieri proprio per la diversificazione dell’offerta nazionale.

Sono stati poi trattati i temi ambientali e del risparmio energetico con la presentazione da parte dell’Associazione ANCEE ai presenti del progetto di risparmio e cultura energetica per il quale il Comune di Abano è stato comune “pilota” nell’aver colto le positive opportunità dello stesso per i cittadini ma anche per le amministrazioni locali, per ANCI, ANCOT E ITALIADECIDE. Il progetto ha ottenuto il plauso dei presenti e i sindaci hanno chiesto indicazioni per poterlo attivare anche nei propri territori. L’ANCEE ha infatti già ottenuto, oltre al patrocinio della città di Abano Terme, anche il patrocinio dell’ANCI nazionale e di ANCOT.

Con la presenza al Direttivo della d.ssa Raffaella CARIA della segreteria di EHTTA (European Historical Thermal Towns Association), intervenuta in sostituzione del presidente di EHTTA Giuseppe Bellandi assente per la concomitanza della scadenza elettorale nel suo Comune, è stato poi illustrato quanto emerso durante l’assemblea generale di EHTTA dello scorso 16 aprile tenutasi a Baden Baden.

Infine la d.ssa Moira ROTONDO, presente quale referente per ANCI nazionale, e il presidente ANCOT hanno ribadito la volontà di addivenire alla sottoscrizione di un protocollo d’intesa ANCI/ANCOT sulle tematiche del turismo e del termalismo.

“E’ stato fatto un passo in avanti importante ma soprattutto concreto per ANCOT, ha detto Luca Claudio; è iniziato un percorso reale per portare ANCOT ai tavoli nazionali istituzionali dove non era MAI stata presente. Lo faremo grazie al coinvolgimento di ANCI e grazie all’apporto e alla futura collaborazione con ITALIADECIDE, grazie alla condivisione con FEDERTERME. Uniti continueremo a chiedere l’Istituzione di un MINISTERO AL TURISMO E TERMALISMO perché senza una regia superiore la diversificazione dell’offerta turistica nazionale ci penalizzerà anzichè rafforzarci. Dobbiamo iniziare ad usare il concetto di “IMPRESA TURISMO” lavorando sul concetto di promozione territoriale, marketing territoriale e tutto quanto riguarda il TERRITORIO creando una “rete territoriale” dove mettere al primo posto il sistema azienda-turismo.

Se riusciremo, e questo sarà l’impegno di ANCOT anche attraverso queste importanti collaborazioni, a creare questa rete territoriale, potremo avere un posto nei tavoli istituzionali di programmazione e decisione nel settore del Turismo.

Concordo quindi con i concetti rappresentati dal prof. Attilio Celant quali strategie per dare un percorso innovativo alla promozione delle risorse nazionali, partendo anche dalle Università dove, così come affermato dal prof. Celant, si deve iniziare a prevedere in modo consistente corsi di studio specifici anche sul marketing territoriale, oltre che sul marketing aziendale.

E proprio il prof. Attilio Celant, alla fine della riunione, mi ha proposto di convocare il prossimo Consiglio Direttivo di ANCOT presso la Facoltà di Economia dell’Università LA SAPIENZA di Roma, proposta che ho accettato con grande soddisfazione e per me motivo di orgoglio.”

Files allegati:
Italiadecide ed ANCI al Direttivo ANCOT a Roma.pdf

8 Maggio 2014
Commenti

Comments are closed here.

Indietro