QUALITA’ DEL SISTEMA SANITARIO ITALIANO - TURISMO E ATTRATTIVITA’ DEI TERRIOTORI - Comuni Termali Ancot

QUALITA’ DEL SISTEMA SANITARIO ITALIANO – TURISMO E ATTRATTIVITA’ DEI TERRIOTORI

QUALITA’ DEL SISTEMA SANITARIO ITALIANO – TURISMO E ATTRATTIVITA’ DEI TERRIOTORI

QUALITA’ DEL SISTEMA SANITARIO ITALIANO – TURISMO E ATTRATTIVITA’ DEI TERRIOTORI

A.N.CO.T. presente all’evento organizzato dal Ministero degli Affari Esteri e dal Ministero della Salute – Roma 4 ottobre 2017 – Farnesina
La Presidente Franca Roso ha preso parte a questa importante iniziativa, che ha visto la presenza del Ministro Alfano e dei più importanti esperti della salute e del turismo. I temi che saranno trattati riguarderanno il progetto “Healty in Italy” e “Gli strumenti per lo sviluppo del turismo sanitario e medicale”.
E’ stata questa l’occasione per ribadire la valenza delle cure termali e la loro evidenza scientifica, grazie anche alla rinnovata collaborazione di A.N.CO.T. con il Prof. Fraioli, Coordinatore della Scuola di Specializzazione in Medicina Termale – Sapienza Università di Roma e fra l’altro Componente del “Tavolo Tecnico sul Termalismo” del Ministero della Salute anno 2016.
Presente anche Massimo Tedeschi Past President di ANCOT.

Al riguardo, il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, ha dichiarato: “L’Italia è per Bloomberg il Paese più sano al mondo e al primo posto per la qualità della vita. E quali sono le ragioni di questo primato se non il vivere all’Italiana, il sistema sanitario, le sani abitudini alimentari, la bellezza storica e paesaggistica da cui siamo circondati? Facendo squadra presentiamo per la prima volta in maniera integrata la qualità del sistema sanitario e la ricchezza culturale e turistica dei nostri territori, uno sforzo di sistema che vede al fianco del Ministero degli Esteri il Dicastero della Salute e quello dei Beni e delle Attivi Culturali e del Turismo, le Regioni, l’ENIT e una serie di prestigiose e qualificate strutture sanitarie pubbliche e private. Puntando su questo settore, l’Italia, secondo i più recenti studi, potrebbe registrare un incremento del fatturato della filiera della salute di oltre 5 miliardi di euro l’anno”.

L’evento è aperto dal Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Angelino Alfano. Intervengono, tra gli altri, Giovanni Lolli, Vice Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Mariadonata Bellentani, Direttore del Piano Sanitario Nazionale del Ministero della Salute e Francesco Palumbo, Direttore Generale per il turismo del MIBACT.

3 Novembre 2017
Commenti

Comments are closed here.

Indietro